FERMENTI CATTOLICI VIVI

"Andate controcorrente. Di quanti messaggi, soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici!" Benedetto XVI

31 Maggio – Mese Mariano come una volta…

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 30/05/2012

Preghiera del Venerabile Giovanni Scoto

Nulla è uguale a Te, o Signora, nulla a Te paragonabile. Perché ciò che esiste o è sopra di Te, o sotto di Te. Ciò che è sopra di Te è Dio solo, ciò che è sotto, è tutto ciò che non è Dio. Tu dunque, o Signora, che a tanta altezza Ti predestinò e Ti elevò la potenza divina, che Ti arricchì di tante prerogative la Sapienza disponitrice di tutte le cose, che Ti elesse a propria Madre l’immensa e l’eterna Bontà, potremo mai credere che Tu nella Tua Concezione sii stata gravata dalla morte del peccato, che per invidia del demonio entrò nel mondo? L’animo rifugge dal crederlo, il pensiero aborrisce e la lingua non osa proferire. E per codesta esimia purezza, per questa Tua grazia verginale, Ti prego rapiscimi all’amore dell’incantevole Tua beltà, traimi alla dilezione della Tua santità. Dammi mente pura, cuor retto, corpo casto, spirito buono; onde conservandoti nei costumi e negli affetti miei una pia devozione, meriti di giungere al consorzio della Tua beatitudine.

Tre Ave Maria

Sub tuum præsidium

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, santa Madre di Dio; non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, ma liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.

SUPPLICA – O Maria Vergine Immacolata, o Regina concepita senza peccato, o Regina del SS. Rosario, venite in nostro soccorso, e colla pronta vittoria della Chiesa e del Sommo Pontefice ottenete il ritorno del Regno di Gesù Cristo in mezzo agli uomini.

FIORETTO – Accostiamoci con grande fervore ai SS. Sacramenti della Confessione e della Comunione in onore della Vergine Immacolata. E come frutto spirituale di questa santa Comunione, e come pegno di riconoscenza a Gesù e Maria, promettete di adoperarvi, d’ora innanzi, con tutto l’impegno per l’incremento delle Opere Eucaristiche e segnatamente per «l’adorazione quotidiana» che si augura ben presto universale, a Gesù sacramentato. E ciò a doppio scopo: di risarcire l’amabile Gesù per gli oltraggi e le offese che continuamente riceve e per l’abbandono in cui è lasciato nel Suo Sacramento d’amore; e di allontanare i castighi che la Divina Giustizia tiene sospesi sul nostro capo per il dilagare dell’empietà e della scostumatezza in ogni plaga della terra.

ATTO DI VIRTÙ – Domandate perdono a Maria delle trascuranze usate in questo mese.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: