FERMENTI CATTOLICI VIVI

"Andate controcorrente. Di quanti messaggi, soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici!" Benedetto XVI

Giuseppe Noia, un ginecologo al servizio della vita

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 28/09/2012

A Marzo raccontavo qui nel blog  la bella storia della nascita di mia figlia, in cui abbiamo vissuto in prima persona, mia moglie ed io, l’intervento di Dio.

Abbiamo sperimentato l’intervento straordinario dell’amore di Dio ma anche quello ordinario attraverso professionisti come Giuseppe Noia, ginecologo e neonatologo del Policlinico Gemelli di Roma a cui ci siamo affidati per coronare il nostro desiderio di diventare genitori. Ci siamo sentiti subito a casa quando, scoprendo che sia io che mia moglie eravamo credenti, ci siamo ritrovati prima a pregare e poi a seguire il giusto protocollo per favorire la vita.

Figlio non avvilirti nella malattia ma prega il Signore ed egli ti guarirà (…) Fa’ poi passare il medico – il Signore ha creato anche lui – non stia lontano da te poiché ne hai bisogno” (Siracide 38,9.12)

È quello che abbiamo fatto noi, pregare affidando quello che non potevamo controllare a Dio e affidare quello che potevamo controllare al Prof. Giuseppe Noia. Com’è andata a finire? Il dono della vita è arrivato prima che iniziassimo ogni cura, col tempismo e la generosità che solo Dio sa avere. E non gliene saremo mai grati abbastanza

Gironzolando per la rete ho trovato questa bella testimonianza di Pino Noia che racconta il suo incontro con madre teresa di Calcutta. La condivido con gioia, certo che guardarla aumenterà la speranza nel cuore di molti.

Sul libretto universitario avevo quasi tutti trenta però dentro avevo un non senso; avevo rifiutato la fede cattolica dei miei genitori…

Andavo nella chiesa del Verano e dicevo rivolto all’altare: “Se ci sei veramente, fatti conoscere!”, in maniera di sfida…

[dopo l’incontro con madre Teresa] Dissi, voglio impegnarmi! E tornai a casa molto pensieroso ma anche con una grande gioia nel cuore.

Posso rendere la mia vita grandiosa anche nella semplicità di tutti i giorni. Può diventare importante ogni atto, la delicatezza con cui tratto le persone, il sorriso, atti a cui non si dà molta importanza.

E così cominciammo la “Casa Allegria”  voluta da madre Teresa nel quartiere di Primavalle.

3 Risposte to “Giuseppe Noia, un ginecologo al servizio della vita”

  1. Fermento attivissimo, grazie!

  2. […] all’esperienza e al sostegno del Prof. Giuseppe Noia, riuscimmo a trasferirci al Policlinico Gemelli dove effettuammo dei trattamenti per tentare di […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: