FERMENTI CATTOLICI VIVI

"Andate controcorrente. Di quanti messaggi, soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici!" Benedetto XVI

Fioretti dei Santi – Un cardinale ritardatario…

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 28/10/2012

Santuario della Mentorella

Quante volte, quando Giovanni Paolo II era ancora vescovo o anche cardinale, quando passava a Roma, ha sostato tutta la notte in preghiera al santuario della Mentorella, a quaranta chilometri dalla capitale, ai piedi del Guadagnolo, un monte alto 1218 metri che spesso scalava il mattino.

Cardinal Karol Wojtyla

Fu lì appunto, che fece una passeggiata il giorno del suo arrivo a Roma nell’Ottobre del 1978 prima di andarsi a chiudere nel conclave. Poco mancò che questa passeggiata gli precludesse l’entrata. Infatti nel pomeriggio di quel 14 Ottobre, terminata la visita al santuario, si era messo a conversare con i pastori del posto e non si era accorto che si era fatto tardi. D’un tratto il sole tramontò e l’ultimo bus gli passò davanti.

Pare che sia dovuto rientrare a Roma in autostop per arrivare appena in tempo per il conclave, dove si presentò per ultimo… Una volta chiuse le porte, l’ingresso non è più consentito a nessuno, neppure ai cardinali.

[Fonte: I fioretti di Papa Giovanni Paolo II, Padre Daniel Ange, Elledici]

…E’ proprio il caso di dire beati gli ultimi…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: