FERMENTI CATTOLICI VIVI

"Andate controcorrente. Di quanti messaggi, soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici!" Benedetto XVI

Storie da Medjugorje – L’amore di Gesù può cambiare il nostro cuore

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 11/12/2012

Luca<<Al momento vivo vicino a Medjugorje, nella Comunità Nuovi Orizzonti di Zvirovici. Siamo una cinquantina. Tra di noi ci sono molte persone che nella vita hanno avuto brutte esperienze, come la dipendenza da droga o da alcol.

Esse hanno sperimentato l’amore di Dio e si sono convertite. Hanno conosciuto Dio, l’amore di Gesù.

Negli incontri coi pellegrini testimoniamo che l’amore di Gesù può cambiare il nostro cuore. Gesù ci dà se stesso, ci invita a vivere la sua vita, ad amarci gli uni gli altri, ad amare Dio. Con Lui possiamo trovare una nuova vita.

Io non ho avuto esperienze di dipendenza, ma sentivo l’assenza di Dio, un certo tipo di inferno del cuore. Qualunque cosa facessi ero lontano da Dio, ero il dio della mia vita. Volevo lavorare secondo la mia volontà e non secondo quella di Dio.

Non potevo sperimentare la promessa del Vangelo: “Vi darò la mia gioia, la pienezza della gioia!”. Anche se ero credente e andavo regolarmente a Messa, non conoscevo questa gioia. Così, nel 2006, sono venuto a Medjugorje. Ho chiesto alla Madre Maria, ho chiesto a Gesù cosa fare della mia vita e ho cominciato così una nuova strada.

Posso dire che a Medjugorje ho sentito una nuova vita, un nuovo modo di vivere la fede. Sono diventato radicale nella preghiera quotidiana, mi20121201_145435 sono dedicato alla preghiera e vado ogni giorno a Messa.

Ho messo Dio al centro della mia vita. Desidero dare amore, desidero che Gesù mi doni una vita nuova, piena di amore e di gioia.

In questi ultimi anni sono stato a Medjugorje sei volte. Posso dire che Gesù ha trasformato il mio cuore, mi ha dato una vita nuova, uno spirito nuovo.

Di professione sono avvocato e faccio questo lavoro già da otto anni, ma a Medjugorje ho sentito che Gesù mi chiedeva un cambiamento di vita, di vivere tutto inspirito di fede ed ho cambiato le mie abitudini.

E’ difficile per tutti noi amare noi stessi ed amare gli altri, il nostro amore è potenziale e non in atto. L’amore è lo scopo della nostra vita. Se non raggiungiamo questo scopo, non ci realizziamo come persone.

Bisogna credere a Gesù e non avere paura di ciò che Egli vuole dalla nostra vita, non avere paura degli inviti che ci rivolge, perché nel suo invito c’è pienezza di gioia e pienezza d’amore.>>

[Fonte: Persone felici, gioia per ogni giorno, a cura del servizio informazioni della parrocchia di Medjugorje]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: