FERMENTI CATTOLICI VIVI

"Andate controcorrente. Di quanti messaggi, soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici!" Benedetto XVI

E se questo Venerdì Santo pregassimo proprio per il “popolo della notte”?

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 29/03/2013


Oggi celebriamo il Venerdì Santo, ma per molti, soprattutto ragazzi, sarà il solito weekend di “festa”
in cui lasciare andare tutti quei freni che si trattengono durante una settimana di lavoro o studio.

001

Non sono io a dirlo ma le cronache, e basta guardarsi attorno per vedere che la gioia dello stare insieme e il sano svago hanno lasciato il posto a sballo e alcool con l’età dei giovani consumatori che si abbassa ogni anno di più.

Una volta invece, almeno il Venerdì Santo…

“Il giorno di Venerdì Santo non si poteva arare, vangare l’orto, raccogliere, tagliare alberi, perché anche la terra era in sofferenza per quella morte.

Persino le allodole in cielo, i tordi nei boschi e i passeri nei cortili stavano zitti. Come pure le campane.

002Un lutto pesante avvolgeva tutto il creato; ma dopo la predica della Passione, dopo la visita al Santo Sepolcro e la processione serale a passo lento con il canto dello Stabat Mater eseguito a voci basse dagli anziani, finalmente, al sabato mattina il suono festoso delle campane e il canto dei cuculi annunciavano la fine della tristezza.

E oggi?

La notte del Venerdì Santo ci sono ovunque chiasso e balli nelle discoteche; anche nella notte del sabato Santo.

A Pasqua si dormirà e ci si sveglierà con il mal di testa e la bocca impastata.

Leggeremo dei soliti incidenti sulle strade, verso l’ora dell’alba.

Ci sarà ancora qualcuno che al suono delle campane che annunciano la resurrezione di Cristo, si laverà gli occhi con l’acqua della fontana per vedere la nuova luce?

003(Mario Rigoni Stern, militare e scrittore italiano)

In queste notti quanti chiederanno la vita alle luci artificiali ma vuote della notte…

E se questo Venerdì Santo e Sabato Santo pregassimo proprio per il “popolo della notte”?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: