FERMENTI CATTOLICI VIVI

"Andate controcorrente. Di quanti messaggi, soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici!" Benedetto XVI

  • Follow FERMENTI CATTOLICI VIVI on WordPress.com
  • Fermenti Cattolici Vivi


    Come i fermenti lattici vivi sono piccoli ma operosi e dinamici e pur essendo invisibili sono indispensabili alla vita, spero che questi "fermenti cattolici vivi" contribuiscano a risvegliare la gioia di essere cristiani.

    Segui il blog su canale Telegram https://t.me/fermenticattolicivivi

  • Fermenti recenti

  • Fermenti divisi per mese

  • Fermenti divisi in categorie

  • Disclaimer

    Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62/2001. Immagini e foto possono essere scaricate da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del Blog, che provvederà personalmente all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia.

    ______________

    SE PRELIEVI MATERIALE DAL BLOG, PER FAVORE CITA LA FONTE E IL LINK. CONFIDO NELLA TUA CORRETTEZZA!
    ______________

    IL BLOG E' CONSACRATO AL
    CUORE IMMACOLATO
    DI MARIA

  • Fermenti Cattolici Vivi è stato visitato

    • 1.053.707 volte

«Noi non siamo la somma delle nostre debolezze e dei nostri fallimenti; al contrario, siamo la somma dell’amore del Padre per noi e della nostra reale capacità di divenire l’immagine del Figlio suo»

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 15/12/2017

Dieci passi per sconfiggere la pornografia:

La pornografia è un grosso problema nella società moderna. In realtà no. La pornografia è un immenso problema nella società moderna. Sapevate che il 10-15% delle ricerche online (il 20% se fatte dagli smart phone) sono per materiale pornografico? Le analisi mostrano che il 90% dei ragazzi e il 60% delle ragazze sono esposti alla pornografia prima della maggiroe età. Inoltre il 70% di uomini giovani e il 20% di donne giovani guardano pornografia ogni settimana e i siti porno hanno più visualizzazioni mensili di Twitter e Amazon messi insieme.

Nonostante i numeri siano alti, soprattutti tra i maschi, non vuol dire che tutti gli uomini ne facciano uso e non dobbiamo pensare che questa costituisca un normale comportamento sessuale. Tuttavia, soprattutto tra gli uomini giovani, se l’uso regolare della pornografia non viene affrontato rapidamente, rischia di diventare una dipendenza debilitante.

La buona notizia è che si è osservato che un’autentica pratica religiosa contribuisce in modo sostanziale alla riduzione dell’uso e della dipendenza dalla pornografia.

Di seguito proponiamo dieci utili passi per sconfiggerla. Questi passi si concentrano sulla vita spirituale ma alcuni di essi richiedono considerevoli cambiamenti nella vita pratica; tuttavia, se sinceramente determinati a riprenderne il controllo, per chi è stato chiamato a essere un uomo o una donna di Cristo, non c’è altra strada.

1 – Prendi l’impegno di andare a Messa e di ricevere in grazia di Dio la Comunione ogni giorno. La Comunione è cibo e forza per il percorso e se non la poniamo in cima alla lista, non saremo mai seri nella battaglia. La Messa quotidiana richiederà di svegliarsi presto al mattino o di accorciare la pausa pranzo, ma quanto vogliamo vincere in questa battaglia?

2 – Ricerca il sacramento della Confessione tanto spesso quanto ne hai bisogno. Se sei nel mezzo della battaglia, considera l’idea di confessarti una volta a settimana, ma se ne hai bisogno ogni giorno, vai ogni giorno. Ricorda che questo sacramento è una stanza della misericordia ed è lì che possiamo chiedere a Dio di trasformare realmente la nostra vita.

3 – Cerca un direttore spirituale (meglio se un sacerdote) con cui ti puoi incontrare regolarmente. La pornografia è un peccato e i peccati prosperano nel segreto. Dobbiamo sfidare le aree oscure della nostra vita facendovi splendere una luce. Cerca di essere completamente aperto al tuo direttore spirituale con riguardo alla tua lotta affinché il cammino di guarigione abbia inizio.

4 – Passa almeno trenta minuti al mattino e trenta alla sera in preghiera. Prova a passare questo tempo in una chiesa, se non puoi, cerca un posto tranquillo in cui puoi parlare a Dio. Puoi iniziare con una riflessione su un breve passo biblico, successivamente puoi scrivere la tua preghiera su di un diario. E’ importante che laq maggior parte di questo tempo sia speso per parlare con Dio cuore a cuore.

5 – Prega il Rosario ogni giorno chiedendo alla Madre di Dio la purezza. La bellezza del cristianesimo sta nel fatto che viviamo nella comunione dei santi e che possiamo, e dovremmo, chiedere a tutta questa gente in Paradiso di intercedere per noi.

6 – Affronta lo strumento che ti porta a peccare. Se accedi alla pornografia dal tuo smart phone, chiedi al tuo gestore di chiuderti il pacchetto dati, o cambialo con un normale telefono. Se il tuo PC è il mezzo con cui accedi alla pornografia, fallo uscire da casa fino a quando non sarai pronto a riaverne uno. Possono sembrarti delle azioni estreme ma la pornografia pure è estrema e deve essere affrontata in modo radicale.

7 – Di’ “ciao ciao” ad amici, contatti o situazioni che ti inducono nel peccato. Ogni persona deve esaminare la propria vita identificando le cose che bloccano il successo contro il peccato, e affrontarle. Queste sono decisioni personali, ma quanto siamo disposti a investire per la libertà?

8 – Trascorri del tempo di qualità con persone del tuo stesso sesso, che condividano la fede e che sono attive in essa. Se non hai amici di questo tipo, cercane nella tua parrocchia e incontrali. Questo passo non deve essere necessariamente per condividere con loro la tua battaglia contro la pornografia ma per stabilire sane relazioni con uomini e donne buoni.

9 – Tieniti occupato. Il proverbio – Le mani pigre fanno il lavoro del diavolo – è vero. Se perdiamo troppo tempo o stiamo troppo attaccati ai videogiochi, stiamo lasciando una porta aperta alla tentazione. Le possibili buone scelte sono infinite: volontariato, hobby, visita a bisognosi ecc. Quando la sera la tua testa arriva al cuscino, è bene che siate realmente stanchi, se non avete altri problemi.

10 – Non pensare che la tua personale lotta ti ponga in una categoria a parte, una sorta di alieno, e non pensare che questo problema, per quanto serio, sia considerato più grande di quanto non debba. In altre parole, non diamo troppo credito al demonio. Stiamo lottando in molti modi ma, come lo stesso San Giovanni Paolo II diceva, “Noi non siamo la somma delle nostre debolezze e dei nostri fallimenti; al contrario, siamo la somma dell’amore del Padre per noi e della nostra reale capacità di divenire l’immagine del Figlio suo”.

(Tradotto dal mio blog cattolico americano preferito http://www.ignitumtoday.com/2015/05/02/10-steps-to-beat-pornography/)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: