FERMENTI CATTOLICI VIVI

"Andate controcorrente. Di quanti messaggi, soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici!" Benedetto XVI ai giovani, Loreto 2007

Buone letture

Sono un lettore vorace, da quando mi hanno insegnato a leggere. Prima leggevo di tutto, con gli anni ho imparato a selezionare le letture, a gustarmele di più, e leggendo ho scoperto che ci sono certi libri che, come certe persone, ti toccano, ti lasciano qualcosa, o ti edificano e ci resti affezionato.

Alcuni di questi li leggo e rileggo e sono questi che vorrei elencare in questa sezione del blog che sarà quindi aggiornata periodicamente.

I libri sono inordine alfabetico secondo il cognome dell’autore.

Padre Daniel-Ange, Giovanni Paolo II dono di Dio. Sono stati scritti tanti libri sul questo grande Papa, ma in questo, padre Daniel-Ange, fondatore di Jeunesse Lumière http://www.jeunesse-lumiere.com/ scuola di preghiera ed evangalizzazione per giovani, fa in modo che il Papa santo ci comunichi, come per contagio, la sua passione per il Vangelo, la sua tenerezza verso il Signore. Attraverso i suoi fioretti e interventi mostra di lui i tre volti: Paolo, l’apostolo delle nazioni, profeta della gioia; Pietro, il pastore, servo della Verità; Giovanni, il contemplativo, testimone del Cuore di Dio.

susanna02Susanna Bo, La Buona Battaglia – un libro denso, di una donna di fede che racconta suo marito, la sua malattia e morte, nella battaglia quotidiana tra la propria umanità e la necessità di affidare e affidarsi veramente del tutto a Dio.

 

 

Judith Cabaud, Il rabbino che si arrese a Cristo – La storia di Eugenio Zolli, rabbino capo a Roma durante la seconda guerra mondiale,  Ed. San Paolo – Una ricerca, un racconto di una ebrea di New York sposata a un francese, madre di nove figli (uno dei quali sacerdote), che ha rivissuto l’esperienza del rabbino capo di Roma dell’epoca, diventando una cattolica convinta. A me personalmente ha insegnato che il Nuovo Testamento è un seguito dell’Antico, e mette a tacere le voci poco informate che criticano, senza conoscere quello che nessuno racconta del papa Pio XII, come tutti i chioli d’oro del Vaticano che consegnò ai nazisti in cambio di vite ebree.

Pietro Crisafulli e Tamara Ferrari, Con gli occhi sbarrati. Ero in coma ma sentivo tutto, la straordinaria storia di Salvatore Crisafulli – Ritenuto dai madici in stato vegetativo permanente, Salvatore ha in realtà sempre mantenuto un labile contatto col mondo esterno: “Dicevano che non ero cosciente e che sarei morto. Io capivo tutto e piangevo”.

 

 

Suor Emmanuel, Medjugorje, gli anni ’90. Il trionfo del cuore! Suor Emmanuel ci introduce nell’intimità degli abitanti, dei veggenti e dei pellegrini che a migliaia trovano lì la guarigione del cuore e la speranza. Otto anni di ascolto stupito hanno fatto questo libro. Novantadue racconti in cui si gusta tutto il profumo di Maria, colta in flagrante delitto di miracolo, e di amore materno. Più che un libro, un biglietto per la felicità.

Suor Emmanuel, Il bambino nascosto di Medjugorje, il seguito del libro “Il trionfo del cuore” – “Questo libro è rivolto a tutti coloro che già sanno qualcosa o che si sono appena incamminati sugli eventi di Medjugorje. Permettigli di accompagnarti come un amico fedele e di condurti in un mondo di pace, in un mondo migliore.” Fra Jozo Zovko, OFM. Da questo libro ho preso la testimonianza della piccola Li riportata su https://fermenticattolicivivi.wordpress.com/2012/01/23/la-piccola-li/

 

 

04_uncuorenuovo

 

Beatrice Fazi, Un cuore nuovo. Ricordate la Melina del “Medico in famiglia”? In un libro che si legge tutto d’un fiato Beatrice si racconta in maniera onesta e senza maschere e, man mano che leggi non riesci a non metterti dalla sua parte anche e soprattutto quando racconta le caXXate, le debolezze, la sua umanità fragile, ferita, come la nostra. Parla di sé Beatrice ma il vero protagonista del libro è Gesù, un Gesù che irrompe prepotentemente nel suo cuore, dall’ostensorio posto sull’altare di una chiesa romana, ma che sa aspettare i suoi tempi affinché ogni aspetto della sua vita venga riordinato nell’ordine dell’Amore. DA NON PERDERE!

Fannie Flagg, Pomodori verdi fritti al Caffè di Whistle Stop. Ci sono incontri che cambiano la vita. Ci sono luoghi che irradiano felicità. Che ci fa un libro del genere inun sito cattolico? E’ il più bel libro sull’amicizia che abbia mai letto, e Gesù non è Colui che ci ha chiamato amici?

 

Anna Frank, Diario – “E’ un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto perché continuo a credere all’intima bontà dell’uomo”. Questo libro, dopo il Santo Rosario e “Uno psicologo nei lager” di Victor Frankle è il miglior antidepressivo che conosca…

 

Viktor Frankl, Uno psicologo nei lager. Professore di psichiatria e fondatore della logoterapia da cui poi molte altre scuole di psicologia sono nate, ha vissuto l’esperiezna del lager. Insegna a vivere che se la vita è sofferenza, sopravvivere è dare un senso a questa sofferenza. Dopo la S. Messa e il S. Rosario, è il mio miglior antidepressivo, insieme al mitico Diario di Anna Frank.

 

Giulia Gabrieli, Un gancio in mezzo al cielo, Paoline. “Perché ora so che la mia storia può finire solo in due modi: o, grazie a un miracolo, con la completa guarigione, che io chiedo al Signore perché ho tanti progetti da realizzare. E li vorrei realizzare proprio io. Oppure incontro al Signore che è una bellissima cosa. Sono entrambi due bei finali…” IL RICAVATO DEI DIRITTI D’AUTORE DEL LIBRO SARA’ DESTINATO ALL’A.I.R.C. – ASSOCIAZIONE ITALIANA RICERCA SUL CANCRO, E IN PARTE A SOSTENERE PROGETTI DI SOLIDARIETA’ A FAVORE DI GIOVANI E BAMBINI MALATI
Mons. Pierino Galeone, Padre Pio, mio padre. Mons Pierino Galeone, fondatore dell’Istituto Secolare dei Servi della Sofferenza, figlio spirituale di Padre Pio fin dal 1947 ha trascorso molto tempo accanto a lui, assimilandone la spiritualità e sperimentandone nel profondo la santità di vita e l’intima comunione con Dio. Ho conosciuto personalmente Mons. Galeone (il Padre per chi lo conosce), e devo a lui se non mi sono perduto nel momento più delicato e difficile della mia vita.

Ania Golędzinowska, Con occhi di bambina. Alla ricerca dell’innocenza perduta. “La vicenda della mia amica Ania è sconcertante, emozionante e tiene col fiato sospeso. Il pericolo, la violenza e la criminalità organizzata, il mondo della notte a Milano, tentacolare, sono gliingredienti di un cocktail chepoteva essere letale. Ma la giovane vita di questa bella, solare, e intelligente ragazza polacca stava a cuore a Qualcuno che l’amava tanto e che le ha indicato la via per uscirne. Sono sicuro che la sua salvezza è la Madonna di Medjugorje”. Paolo Brosio

Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro, Contro il logorio del laicismo moderno. Manuale di sopravvivenza per cattolici – è un medicinale, usare con cautela. Principio attivo: dottrina cattolica 100%. Eccipienti: ironia, umorismo, riflessione, analisi, arrabbiatura quanto basta. Indicazioni: trattamento di mal di fegato, mal di stomaco, palpitazioni, capogiri, vomito dovuti a laicite teoprogressiste anche episodiche. Azione antibatterica contro infezioni da relativismo, laicismo, nichilismo, indifferentismo, comunismo di ritorno, teoprogressismo, cattocomunismo. Controindicazioni: ipersensibilità alla dottrina cattolica.

Tim Guénard, Più forte dell’odio. Abbandonato dalla madre a tre anni, conosce la strada, il crimine, maltrattamenti, ospedali psichiatrici, riformatori. S’indurisce al punto ponendosi come unico obbiettivo quello diuccidere il padre non appena fuori dal riformatorio ma… Incontra un prete, padre Thomas-Philippe, poi altri incontri, come quello con Madre teresa di Calcutta, fa esperienza di Cristo e… ora sposato, padre di quattro figli, accoglie nella sua casa persone in difficoltà.

Hannah Hurnard, Piedi di cerva sulle alte vette. Un libro che offre un nuovo tipo di lettura spirituale. Descrive ilviaggio mistico dell’anima a Dio sotto forma di un racconto allegorico-simbolico che è, insieme, di immediata comprensione, di gusto saporoso, di profonda sostanza. L’opera intende liberare l’anelito, radicato in ogni cuore nonostante la sua miseria, ad essere riunito con Dio e rivela la chiave per una ‘vita vittoriosa’ vissuta sulle ‘alte vette’ dell’Amore. Il ‘Cantico dei Cantici’ è il filo conduttore di questa piena realizzazione di sé nel dono totale.

Marie de Hennezel, La morte amica. Lezioni di vita da chi sta per morire – Marie de Hennezel, psicologa e psicanalista lavora nell’Unità di cure palliative presso l’ospedale della città universitaria di Parigi. Pratica coi pazienti che segue una disciplina ancora poco nota, l’aptonomia, basata su un approccio tattile affettivo. Il mondo occidentale rimuove la morte che è l’argomento più evitato su ogni mass-media. Affrontare la morte come un evento che fa parte della vita non ha niente di lugubre ma insegna ad apprezzare e ad amare la vita.

Barbara Johnson, Metti un geranio sul cappello e sii felice. Soffrire è inevitabile, disperarsi  è un optional. Le muore un figlio, gliene muore un altro, uno dei due rimasti le toglie la parola e si ammala suo marito. Lungi dall’essere superficiale, Barbara riesce a vivere queste ed altre tragedie abbattutesi nella sua vita con una fede e un senso dell’umorismo unici. Questo libro mi ha fatto piangere e ridere fino alle lacrime, così come tutti gli altri che ha scritto e che, naturalmente ho divorato.

Santa Maria Faustyna Kowalska, Diario. La misericordia divina nella mia anima – La missione di santa Faustyna consiste nel ricordare una verità di fede da sempre conosciuta, ma dimenticata, riguardante l’amore misericordioso di Dio per l’uomo e la trasmissione di nuove forme di culto della Divina Misericordia, la cui pratica dovrebbe portare al rinnovamento della vita di fede nello spirito di fiducia e misericordia cristiana.

Maria Meo, Nennolina, una mistica di sei anni. Diario della mamma di , AVE Editrice. – La dolcissima Antonietta Meo (http://www.nennolina.it/) nata e cresciuta in una famiglia cristiana, morta a soli sette anni e mezzo, dopo atroci sofferenze, ha lasciato un diario e più di cento letterine rivolte a Gesù, a Maria e a Dio Padre, che rivelano una vita di unione mistica straordinaria. Ho letto questo libro qualche anno fa, l’ho riletto avendo una figlia di sei anni e mi ha toccato profondamente insegnandomi che l’amore per Gesù va trasmesso da subito ai bambini, come racconto in https://fermenticattolicivivi.wordpress.com/2012/02/03/papa-gesu-ha-un-cuore/

Sposati e sii sottomessaCostanza Miriano, Spòsati e sii sottomessa. Pratica estrema per donne senza paura. “Che c’è dopo il bacio finale? Dopo il THE END? Vorrei qui gli sceneggiatori: ditemi qualcosa! Sono felici? Quanti figli fanno? Qualcuna sa che si può essere felici persino con il marito? E’ ora di imparare l’obbedienza leale e generosa, la sottomissione. E tra noi ce lo possiamo dire: sotto ci si mette chi è più solido e resistente, perché è chi sta sotto che regge il mondo” Costanza Miriano – E’ un libro per le donne ma che dovrebbero leggere anche gli uomini, secondo me. Per saperne di più e per molte altre cose, vi rimando al blog di Costanza Miriano

Sposala e muori per leiCostanza Miriano. Sposala e muori per lei. Uomini veri per donne senza paura. “L’uomo non può resistere alla donna che si consegna a lui. Dopo il successo di “Sposati e sii sottomessa”, il nuovo manifesto, sottilmente polemico, per la salute della coppia. Sta alla donna aiutare l’uomo a ritrovare il suo ruolo virile, paterno, autorevole. Un ruolo che si è un po’ perso per strada, così che si troviamo in casa dei maschi disorientati, poco preparati a prendere in mano le situazioni più delicate e a salvaguardare l’equilibrio della famiglia. Per saperne di più e per molte altre cose vi rimando ancora una volta all’interessantissimo BLOG di Costanza Miriano

San Luigi Maria Grignion de Montfort, Trattato della vera devozione alla Santa Vergine Maria – Il titolo dice tutto. Su questo libro si è formato ilgiovane Karol Woytila che leggeva e meditava durante le pause di lavoro quando era impiegato alla Solveig. E’ il libro che mi ha fatto amare Maria, dopo averne sperimentato l’esistenza a Medjugorje, e quello che ho letto più volte in assoluto… non le conto più.

 

Gloria Polo, Alle porte del cielo e dell’inferno. Lontana da Dio e dalla Chiesa, la dentista Gloria Polo viene colpita da un fulmine. Ha un blocco cardiaco e ‘muore’ per alcuni minuti. Dio le dà una seconda chance, dopo averle fatto sperimentare la realtà ultima del giudizio finale. Tornata alla vita, pur continuando ad esercitare la sua professione, racconta in maniera instancabile la sua esperienza unica, compiendo la missione che Dio le ha dato, di dire al mondo che l’inferno, il purgatorio e il paradiso non sono fantasiose invenzioni ma delle realtà.

Luciano Regolo, Natuzza Evolo, il miracolo di una vita. Ho praticamente divorato la biografia di colei che viene da molti definita la Padre Pio in gonnella e che è stata una dei più grandi mistici cattolici dei nostri tempi. Purtroppo, negli anni in cui era in vita ero tra coloro che erano scettici, nonostante tra i suoi seguaci ci fosse un grande primario del Policlinico Gemelli che ha fatto nascere mia figlia. Sono arrivato tardi, ma spero che dal cielo ascolti le mie preghiere e interceda per la mia conversione.

Fr. Larry Richards, Be a Man! Sfortunatamente non ho trovato un’edizione initaliano, né so se esista una traduzione di questo bel libro che come sottotitolo riporta: diventare l’uomo che Dio vuole che tu sia. Padre LarryRichards aiuta gli uomini, nel senso dei maschi, a riscoprire l’importanza delle vita spirituale, descrivendo le lotte con cui gli uomini hanno a che fare in questi tempi di crisi della virilità. Dice agli uomini come vivere da amati figli di Dio, tenendo conto delle differenze tra uomini e donne, perseguendo la santità, e facendo la differenza nel mondo.

Chiara_Corbella_LibroSimone Troisi e Cristiana Paccini, Siamo nati e non moriremo mai più. Prefazione di Enrico Petrillo, edizioni Porziuncola. Queste pagine raccontano la storia di Chiara, con le parole e i ricordi di chi l’ha conosciuta e ne ha condiviso la profonda esperienza di fede: un’esistenza che non si è arresa di fronte alla morte fino a diventare segno di speranza per tutti noi.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale http://www.chiaracorbellapetrillo.it/

Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe. Tutti i grandi sono stati bambini una volta ma pochi di essi se ne ricordano. Quando la vita quotidiana mi porta a dimenticare il bambino che è in me, rileggo questo piccolo capolavoro della letteratura francese. Gesù non ha detto – se non vi farete come bambini non entrerete nel Regno dei Cieli?

 

Perché io credo in Colui che ha fatto il mondoAntonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, tra fede e scienza – Non esiste alcuna scoperta scientifica che possa essere usata al fine di mettere in dubbio o di negare l’esistenza di Dio. In questo saggio, Zichichi smentisce la contrapposizione tra fede e scienza prendendo spunto da Galilei che era credente e che considerava la scienza uno straordinario strumento per svelare i segreti di quella natura che porta le impronte di Colui che ha fatto il mondo.

Michele Zanzucchi, “Io ho tutto”, i 18 anni di Chiara Luce Badano. Una ragazza moderna entusiasta e piena di vitalità: famiglia, amici, impegno religioso e sociale. Poi la malattia, e lo “splendido disegno” della vita di Chiara Luce a poco a poco si svela. Un esempio di santità giovanile dei giorni nostri. Dal 2008 è stata dichiarata venerabile da Card. Josè Saraiva Martins – Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Di più sul sito http://www.chiaralucebadano.it/

Una Risposta to “Buone letture”

  1. […] Buone letture […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: