FERMENTI CATTOLICI VIVI

"Andate controcorrente. Di quanti messaggi, soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici!" Benedetto XVI ai giovani, Loreto 2007

L’alfabeto di Dio

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 21/11/2014

aAnche se non sei corrisposto, ama lo stesso, mi assomiglierai.

bBenedici sempre,perché tu sei una benedizione di Dio.

cChiamami Padre, solo così potrai chiamare tutti gli altri fratelli.

dDona con gioia. I musi lunghi sono figli delle tenebre.

eEsci dal guscio del tuo egoismo: troverai un mondo che ti aspetta.

fFa’ compagnia a chi vive sempre da solo, incontrerai Dio.

gGioisci quando uno riprende la strada del bene, e loda Dio per questo.

hHai un dono straordinario per cui mi assomigli: l’amore; sfruttalo con gioia.

iIntorno a te c’è tanta morte, odio, tenebre; ma tu sii sole che illumina e riscalda.

lLa terra non è la tua patria. Sei di terra, ma hai la mia vita: guarda allora in alto.

mMetti la tua vita nel Cuore di mio Figlio e di Maria: sarai dono d’amore.

 

nNon permettere che il maligno deturpi la tua libertà.

oOdia il peccato ma ama il peccatore: impara a perdonare e ama chi sbaglia, lo conquisterai.

pPrega con fede nel silenzio del cuore, avrai calma e pace.

qQuieta con la tua calma l’esacerbato e l’insofferente.

rResta un po’ con me, figlio, quando si fa sera: io ti guardo, tu mi guardi, ed è pace.

sSenza il tuo mattone la costruzione è vuota. Sii strumento docile nelle mie mani.

tTaci gli sbagli e le debolezze degli altri.

uUnisci cuore e mente: con la mente progetti ma è col cuore che salvi e realizzi.

vVivi in te il dolore di chi piange.

zZaino di eucaristia, preghiera e servizio sarà il tuo compagno di viaggio: farai miracoli.

Posted in Riflessioni personali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Novena alla Madonna della Medaglia Miracolosa

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 19/11/2014

Oggi – 19 novembre – inizia la novena della Medaglia Miracolosa, in preparazione alla festa di Santa Caterina Labouré il prossimo 28 Novembre – per chi si vuole unire alla nostra preghiera in questi giorni, propongo una novena. E’ un po’ lunga, ma insieme, se saremo costanti, sono sicuro che ne sperimenteremo la grazia.

Qua il racconto di un fatto singolare – per me molto significativo – accadutomi qualche anno fa, legato a questa medaglia.

Miraculous_medal_01NOVENA ALLA MADONNA DELLA MEDAGLIA MIRACOLOSA

(Parte da pregare ogni giorno)

O Vergine della Medaglia Miracolosa che sei apparsa a Santa Caterina Labouré come mediatrice del mondo e di ogni anima in particolare, con fiducia affidiamo alle tue mani e al tuo cuore le nostre suppliche. Degnati di presentarle al Tuo Divin Figlio e di esaudirle, se sono conformi alla Divina Volontà e utili alle nostre anime. E, dopo aver volto verso Dio le mani supplichevoli, abbassale su di noi e avvolgici con i raggi delle tue grazie, rischiarando le nostre menti, e purificando i nostri cuori, affinché, con il tuo aiuto, possiamo giungere un giorno alla beata eternità.

Salve Regina…

O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te!

O Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa, che, mossa a pietà dalle nostre miserie, scendesti dal cielo per mostrarci quanta parte prendi alle nostre pene e quanto di adoperi per stornare da noi i castighi di Dio e impetrarci le sue grazie, muoviti a pietà della presente nostra necessità; consola la nostra afflizione e concedici la grazia che ti domandiamo.

Salve Regina

O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te!

O Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa, che, quale rimedio a tanti mali spirituali che ci affliggono, ci hai portato la tua Medaglia, affinché fosse difesa delle anime, medicina dei corpi e conforto di tutti i miseri, ecco che noi la stringiamo riconoscenti sul nostro cuore e ti domandiamo per essa di esaudire la nostra preghiera.

Salve Regina

O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te!

O Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa, tu hai promesso che grandi sarebbero state le grazie per i devoti della tua Medaglia che ti avessero invocata con la giaculatoria da te insegnata; ebbene, o Madre, ecco che noi, pieni di fiducia nella tua parola, ricorriamo a te e ti domandiamo, per la tua Immacolata Concezione, la grazia di cui abbiamo bisogno.

Salve Regina

O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te!

Da ripetere per nove giorni consecutivi

Miraculous_medal_02Meditazioni per i nove giorni

Primo giorno: prima apparizione della Madonna

La notte tra il 18 e il 19 luglio 1830, la Madonna apparve per la prima volta a santa Caterina Labourè. Guidata dall’Angelo custode fino alla cappella del suo convento, sentì come un fruscio
di vesti di seta provenire dalla parte della tribuna, e vide la Santissima Vergine che si posava sui gradini dell’altare dal lato del Vangelo. «Ecco la Beatissima Vergine!», le disse l’Angelo. Allora, la
suora fece un salto verso la Madonna e, inginocchiandosi, appoggiò le sue mani sulle ginocchia di Maria. Fu quello il momento più dolce della sua vita.

O Beatissima Vergine, mia Madre, guardate misericordiosamente la mia anima, ottenetemi uno spirito di preghiera che mi faccia sempre ricorrere a Voi. Ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle grazie che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a voi.

Secondo giorno: Protezione di Maria nei tempi di sventura

«l tempi sono malvagi. Sciagure si abbatteranno sulla Francia, il trono verrà rovesciato, il mondo intero verrà sconvolto da sventure di ogni genere (nel dir questo, la Beatissima Vergine aveva una espressione molto addolorata). Ma venite ai piedi di questo altare; qui verranno diffuse grazie su tutti coloro, grandi e piccoli, che le chiederanno con fiducia e fervore. Verrà il momento in cui il pericolo sarà talmente grave, da far credere che tutto sia perduto. Ma proprio allora io sarò con voi!»

O Beatissima Vergine, mia Madre, nelle attuali desolazioni del mondo e della Chiesa, ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle grazie che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi.

Terzo giorno: «La Croce verrà disprezzata…»

«Figlia mia, la Croce verrà disprezzata, la getteranno per terra, e allora scorrerà il sangue per lestrade. Verrà nuovamente aperta la ferita nel costato di Nostro Signore. Ci saranno morti, il clero di Parigi avrà vittime, monsignore l’arcivescovo morirà (a questo punto la Beatissima Vergine quasi non riusciva più a parlare, il sua volto manifestava dolore). Tutto il mondo sarà nella tristezza. Ma abbiate fiducia!».

O Beatissima Vergine, mia Madre, ottenetemi la grazia di vivere in unione con Voi, col vostro divin Figlio e con la chiesa, in quest’epoca cruciale della storia in cui l’intera umanità si sta schierando per Cristo o contro di Lui, in questo momento tragico come quello della Passione. Ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle grazie che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi.

Quarto giorno: Maria schiaccia la testa del Serpente

Il 27 novembre 1830, verso le ore 18, santa Caterina pregava nella cappella, quando le apparve la Beatissima Vergine per la seconda volta. Ella aveva gli occhi rivolti al cielo e il volto splendente. Dal capo le scendeva un velo bianco fino ai piedi. Il viso era abbastanza scoperto. I piedi poggiavano sopra un mezzo globo. Col suo tallone, Ella schiacciava la testa del Serpente.

O Beatissima Vergine, mia Madre, siate la mia protezione dagli attacchi del Nemico infernale, ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi.

Miraculous_medal_03Quinto giorno: La Madonna col globo

La Santissima Vergine apparve tenendo nelle mani un globo, che rappresentava tutto il mondo e ogni singola persona, che Ella offre a Dio implorandogli misericordia. Le sue dita si ricoprirono di anelli, ornati di pietre preziose, le une più belle delle altre, le quali gettavano verso il basso raggi luminosi di varia intensità, che simboleggiavano le grazie diffuse dalla Madonna su coloro che le chiedono.

O Beatissima Vergine, mia Madre, ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi.

Sesto giorno: l’invocazione della Medaglia

Durante la sesta apparizione, la Beatissima Vergine fece comprendere a santa Caterina «quanto è dolce pregare la Santissima Vergine e quanto Ella è generosa con le persone che La pregano; quante grazie Ella accorda alle persone che gliele chiedono e quale gioia Ella prova nel concederle». Poi si formò attorno alla Madonna come una cornice ovale, sovrastata da una scritta in caratteri dorati che diceva: «O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a voi».

0 Beatissima Vergine, mia Madre, ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi.

Settimo giorno: manifestazione della Medaglia

Allora si udii una voce che diceva: «Fai coniare una medaglia su questo modello. Tutti coloro che la porteranno riceveranno grandi grazie, specialmente tenendola al collo; le grazie saranno abbondanti per le persone che la porteranno con fiducia».

0 Beatissima Vergine, mia Madre, ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi.

Ottavo giorno: i Sacri Cuori di Gesù e di Maria

anniversario00Improvvisamente parve che l’immagine si voltasse ed apparve il rovescio della Medaglia. Vi era la lettera «M», iniziale del nome di Maria, sormontata da una Croce senza crocifisso, con sotto raffigurati il Sacro Cuore di Gesù, fiammeggiante e incoronato di spine, e quello di Maria, trapassato da una spada. L’insieme era circondato da una corona di dodici stelle, che ricordavano il passo dell’Apocalisse: «Una Donna vestita di sole, con la luna sotto i piedi e una corona di dodici stelle sul capo».

O Cuore Immacolato di Maria, rendete il mio cuore simile al vostro; ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi.

Nono giorno: Maria Regina del mondo

Santa Caterina, confermando le profezie di san Luigi Maria Grignion de Montfort, affermò che la Beatissima Vergine verrà proclamata Regina del mondo: «Oh, come sarà bello sentirsi dire: “Maria è la Regina del mondo e di ognuno in particolare”! Sarà un tempo di pace, di gioia e di felicità che durerà a lungo; Ella verrà portata in trionfo da tutto il mondo!»

O Cuore Immacolato di Maria, rendete il mio cuore simile al vostro; ottenetemi le grazie che vi domando e soprattutto ispiratemi a chiedervi quelle che più volete donarmi.

Padre nostro,… / Ave Maria,… / Gloria al Padre,…

O Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi.

O Beatissima Vergine Maria, mia Madre, chiedete in mio nome al vostro divin Figlio tutto ciò di cui la mia anima ha bisogno, per instaurare sulla terra il vostro Regno. Quello che io vi domando soprattutto è il vostro trionfo in me e in tutte le anime, e l’instaurazione del vostro Regno nel mondo. Così sia.

I raggi emanati dalle mani della Madonna simboleggiano le grazie che Ella ottiene per tutti coloro che le domandano con fiducia.

Padre_Mateo_Mario_02CORONCINA DELLA MEDAGLIA MIRACOLOSA

O Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa, che, mossa a pietà dalle nostre miserie, scendesti dal cielo per mostrarci quanta cura prendi alle nostre pene e quanto ti adoperi per allontanare da noi i castighi di Dio e ottenerci le sue grazie, soccorrici in questa presente nostra necessità e concedici le grazie che ti domandiamo.

Ave Maria.

O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te. (tre volte).

O Vergine Immacolata, che ci hai fatto dono della tua Medaglia, quale rimedio a tanti mali spirituali e corporali che ci affliggono, come difesa delle anime, medicina dei corpi e conforto di tutti i miseri, ecco che noi la stringiamo riconoscenti sul nostro cuore e ti domandiamo per essa di esaudire la nostra preghiera.

Ave Maria.

O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te. (tre volte).

O Vergine Immacolata, che hai promesso grandi grazie ai devoti della tua Medaglia, se ti avessero invocato con la giaculatoria da Te insegnata, noi, pieni di fiducia nella Tua parola, ricorriamo a Te e Ti domandiamo, per a Tua Immacolata Concezione, la grazia di cui abbiamo bisogno.

Ave Maria.

O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te. (tre volte).

Posted in Maria, Preghiera | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Terra di Maria. Continua il passaparola…

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 14/11/2014

Ieri sera sono andato a vedere Terra di Maria, il “docufilm” di Juan Manuel Cotelo che, senza alcun pregiudizio contro o a favore delle apparizioni di Medjugorje, ha girato il mondo, impersonando un disincantato quanto sincero avvocato del diavolo, impegnato a chiedere a chi afferma di aver fatto esperienza di Maria, se è tutto vero.

Il suo capo una donna cerebrale lo provoca con domande forti ma autentiche:

terra- Stiamo per affrontare qualcosa di grande, un’autentica rivoluzione mondiale portata avanti alla luce del giorno da persone insospettabili…

- Queste persone dall’aspetto insospettabile li diffondono al mondo (i messaggi). Sono dappertutto, li troviamo in ogni continente, credono che Qualcuno ci abbia creati tutti, che non veniamo dal nulle né torneremo nel nulla, che ci sia vita dopo la morte. Immagina le conseguenze se fosse la verità.

- Si infiltri tra loro, conquisti la loro fiducia e interroghi coloro che dicono di parlare con la Madre. Cerchi di avvicinarsi a lei, così alla fine arriverà al loro capo…

Non vi anticipo troppo del film per non rovinarvi la sorpresa, ma alla fine, il capo, lo trova…

Questo è il trailer del film

Queste sono due delle belle testimonianze proposte dal film, che sono una più bella dell’altra.

“Essere madre non è male” una modella sperimenta la presenza di Maria e cambia vita.

Il segreto di Lola. Chi non ricorda il ciclone Lola Falana? 


Ho visto il film al Cinema Adriano di Roma.

All’inizio non era prevista che una proiezione, il 5 novembre alle 20:30. STOP.

Poi è cominciato il tamtam, il tamtam di quei figli di Maria che, come dice il film: sono convinti, e sono dappertutto…

E l’Adriano (così come spero altri cimena italiani) ha previsto una seconda data, il 12 novembre alle 20:30, anche questa senza prevendita online.

Intanto il tamtam dei figli di Maria continuava e…

terra02Il giorno prima, viene aperta un’altra sala alle 20:40… biglietti esauriti in poche ore…

Il film è forte, equlibrato, riempie il cuore e, alla fine, avevo solo una gran voglia di pregare…

Ve lo consiglio di cuore! Provare per credere!

Il cinema Adriano di Roma farà una quarta proiezione

MERCOLEDI 19 NOVEMBRE

Per prenotare però occorre cliccare sulla scheda del film:

http://www.ferrerocinemas.com/film-ferrero-cinema-roma/eventlist/267-terra-di-maria

Anche se la data non appare, selezionatela ugualmente:

Come per magia apparirà la sezione del sito con la prevendita online per il 19 novembre.

Se non ci riuscite cliccate direttamente qua:

http://www.biglietto.it/cinema/01_cinema_ricerca.asp?prov=RM&stitolo=&nomecin=Adriano&giorno=19/11/2014

Telefono: 06 36004988

Posted in Attualità, Fede e ragione, Medjugorje, Storie da Medjugorje, Testimonianze | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

“Dio non ha creato il male”

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 14/11/2014

einstein 02

Durante una conferenza tenuta per gli studenti universitari, un professore ateo dell’università di Berlino lanciò una sfida ai suoi alunni con la seguente domanda:

“Dio ha creato tutto quello che esiste?”.

Uno studente diligentemente rispose: “Sì certo!”.

“Allora Dio ha creato proprio tutto?” – Replicò il professore. “Certo!”, affermò lo studente…

Il professore rispose: “Se Dio ha creato tutto, allora Dio ha creato anche il male, poiché il male esiste e, secondo il principio che noi siamo ciò che produciamo, allora Dio è il Male!”.

Gli studenti ammutolirono a questa asserzione. Il professore, piuttosto compiaciuto con se stesso, si vantò con gli studenti che aveva provato per l’ennesima volta che la fede religiosa era un mito.

Un altro studente alzò la mano e disse: “Posso farle una domanda professore?”. Naturalmente!” – replicò il docente.

Lo studente si alzò e disse: “Professore, il freddo esiste?”.

“Che razza di domanda è questa? Naturalmente esiste! Hai mai avuto freddo?”.

einstein 01Gli studenti sghignazzarono alla domanda dello studente. Il giovane replicò:

“Infatti signore, il freddo non esiste. Secondo la legge della fisica, ciò che noi consideriamo freddo è in realtà assenza di calore.

Ogni corpo od oggetto può essere studiato solo quando possiede o trasmette energia ed il calore è proprio la manifestazione di un corpo quando trasmette energia.

Lo zero assoluto (-273°C) è la totale assenza di calore; tutta la materia diventa inerte e incapace di qualunque reazione a quella temperatura. Il freddo, quindi, non esiste.

Noi abbiamo creato questa parola per descrivere come ci sentiamo… se non abbiamo calore”.

Lo studente continuò: “Professore, l’oscurità esiste?”. Il professore rispose: “Naturalmente!”

Lo studente replicò: “Ancora una volta, signore, è in errore, anche l’oscurità non esiste. L’oscurità è, in realtà, assenza di luce.

Noi possiamo studiare la luce, ma non l’oscurità. Infatti possiamo usare il prisma di Newton per scomporre la luce bianca in tanti colori e studiare le varie lunghezze d’onda di ciascun colore.

Ma non possiamo misurare l’oscurità. Un semplice raggio di luce può entrare in una stanza buia e illuminarla. Ma come possiamo sapere quanto buia è quella stanza?

Noi misuriamo la quantità di luce presente, giusto? L’oscurità è un termine usato dall’uomo per descrivere ciò che accade quando la luce… non è presente”.

Finalmente io giovane chiese al professore: “Signore, il Male esiste?.

Aeinstein 03 questo punto, titubante, il professore rispose, “Naturalmente, come ti ho già spiegato. Noi lo vediamo ogni giorno. E’ nella crudeltà che ogni giorno si manifesta tra gli uomini. Risiede nella moltitudine di crimini e di atti violenti che avvengono ovunque nel mondo. Queste manifestazioni non sono altro che male”.

A questo punto lo studente replicò: “Il male non esiste, signore, o almeno non esiste in quanto tale. Il Male è semplicemente l’assenza di Dio. E proprio come l’oscurità o il freddo, è una parola che l’uomo ha creato per descrivere l’assenza di Dio.

Dio non ha creato il Male. il Male è il risultato di ciò che succede quando l’uomo non ha l’amore di Dio presente nel proprio cuore.

E’ come il freddo si manifesta quando non c’è calore o l’oscurità che arriva quando non c’è luce”.

Il giovane fu applaudito da tutti, in piedi, e il professore, scuotendo la testa, rimase in silenzio.

Il Rettore dell’Università si diresse verso il giovane studente e gli domandò: “Qual è il tuo nome?”.

“MI chiamo Albert Einstein signore!” – rispose il ragazzo.

(Fonte: Viaggiando Insieme, periodico dell’U.N.I.T.A.L.S.I.)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | 1 Comment »

Messaggio della Regina della Pace a Vicka del 9 Novembre 2014

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 12/11/2014

wpid-1402209739055.jpgLo scorso 9 Novembre Vicka ha diffuso il seguente messaggio avuto durante la solita apparizione quotidiana avuta (in quell’occasione) durante un incontro di preghiera a Palestrina.

Ecco la parte del messaggio rivolta ai fedeli:

VickaCari figli, 
ho ancora da darvi tanti messaggi, ma intanto iniziate a vivere i messaggi che vi ho già dato! 
Aprite i vostri cuori e pregate per la Chiesa. 
La Chiesa è tanto bisognosa delle vostre preghiere. 
Andate nella Pace del Signore cari figli miei

Posted in Messaggi della Regina della pace | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

“San Martino aveva un mantello, vide un povero e lo divise a metà”

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 10/11/2014

San Martino 01“San Martino aveva un mantello, vide un povero e lo divise a metà”, scriveva un bambino nella celebre raccolta “Dio ci ha creato gratis” del maestro Marcello D’Orta.

Ancora oggi, dopo anni dalla prima volta che lo lessi, trattengo a stento una risata, tanto azzeccata è la battuta del bimbo un po’ sgrammaticato che la scrisse.

Al di là della parodia, mi colpisce sempre di san Martino la radicalità di un gesto tanto semplice come quello di dividere a metà il proprio mantello (non il povero grazie a Dio!), un capo indispensabile in ogni periodo specialmente negli autunni del quarto secolo dopo Cristo.

Fare a metà col povero di un bene indispensabile. Ne saremmo capaci oggi?

Aprire il portafogli, contare quanti soldi abbiamo e darne la metà a un amico che non arriva a fine mese.

San Martino 03Confesso che non ne sarei capace.

Ma volendo ridimensionare il ‘dimezzamento’, mi fa venire un capogiro anche il solo pensiero di dividere a metà il meraviglioso panino (rigorosamente senza glutine essendo celiaco) che allieta la mia pausa pranzo…

Ne ho di cammino da fare… Ma sono grato alla Chiesa che ogni giorno ci propone un santo, un fratello maggiore che ci dimostra come la santità sia un cammino percorribile.

“San Martino aveva un mantello, vide un povero e lo divise a metà”…

E tu oggi (il primo tu a cui mi rivolgo sono io ovviamente…) sei disponibile a dividere a metà qualcosa di tuo (non il povero per carità…) per darla a chi ne ha più bisogno di te?

Posted in Spiritualità | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 Comments »

“Andare a Medjugorje? Ne avevo sentito parlare e la consideravo una truffa pubblicitaria”

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 08/11/2014

Marco. Sesso, alcool, droga, Medjugorje e la nuova vita in Dio.

38 minuti e 29 secondi.

Tanto dura questo video.

Prendeteveli, ne varrà la pena.

Prendetevi 38 minuti e 29 secondi per ascoltare questa testimonianza forte, autentica di un giovane uomo che le ha provate davvero tutte e che a Medjugorje, con delle dinamiche che solo una Madre può mettere in pratica, ha incontrato Dio e ritrovato la pace.

Posted in Storie da Medjugorje, Testimonianze | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

“Questi ragazzi sono sereni, intelligenti, normali, sono strani quelli che li hanno portati qui”

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 07/11/2014

04_Medjugorje_Studi_01

Apparizione del 6 ottobre 1984 durante la quale i veggenti sono stati sottoposti ad accurate indagini medico-scientifiche

Domanda: “Come hai reagito tu e come la Madonna quando voi veggenti siete stati sottoposti alle prove mediche per vedere se l’apparizione autentica o frutto della vostra immaginazione?”

Personalmente ho trovato questi esami molto pesanti. Tutto è avvenuto senza nessuna particolare richiesta o preparazione. Non mi aspettavo che gli esami sarebbero stati eseguiti proprio il giorno dell’anniversario quando vennero i medici francesi.

Ero un po’ nervosa perché sapevo che avrei anche ricevuto il messaggio. Di solito annoto il messaggio subito dopo l’apparizione ma quella volta ho dovuto aspettare fino a quando gli strumenti furono staccati.

E’ stato fastidioso perché era tutto molto insolito. Grazie a Dio tutto è andato bene, possa tutto avvenire a gloria di Dio!

Spero che dopo tanti anni di indagini tutti saranno soddisfatti e capiranno che la Madonna ci appare davvero. Ci hanno persino interrogati sotto ipnosi.

Se tutto questo è servito affinché molti che erano scettici finalmente possano credere alla presenza della Madre celeste, allora sono particolarmente contenta che siano stati fatti questi esami su noi veggenti.

Per quanto riguarda gli esami, tutto questo non ha turbato affatto la Madonna.

Non ci proibisce, né ci ordina di sottoporci alle indagini.

Ivan

Il veggente Ivan che si sottopone nuovamente ad esami scientifici durante l’apparizione del 26 giugno 2005 a Medjugorje

Ci lascia il libero arbitrio in tutto, anche in questa questione.

Siamo noi stessi a decidere se accettare o no gli esami.

Anche questo è stato un esempio di come possiamo rendere testimonianza. Ci sono ora delle prove e i risultati dimostreranno l’autenticità delle estasi. Spero anche grazie a ciò di poter avvicinare sempre più cuori alla Madonna e per questo ho acconsentito.

Anche se devo dire che sono ormai stanca di tutte le inchieste e gli esami e che no so di che altro la gente abbia bisogno per accettare infine la verità…

Noi tante volte prendiamo in giro i giornalisti che arrivano e che chiedono se siamo schizofrenici o abbiamo visioni fasulle o altro e gli diciamo che siamo normali e che abbiamo i documenti con le prove che dicono che siamo normali. Poi gli diciamo: “Quando tu avrai un documento come il mio ritorna e poi parleremo”.

Scherziamo con loro ma è anche vero che per quanto riguarda la scienza siamo a posto perché ci hanno visitato un fiume di medici ed equipe di tutto il mondo, compresa una vostra equipe italiana condotta dal dottor Frigerio di Milano.

Domanda: “Tra i medici che vi hanno visitato c’erano anche non cattolici?”

Certo. Tutti i primi medici erano non cattolici. Uno era la dottoressa Dzuda, comunista e di religione musulmana, nota in tutta la Jugoslavia. Dopo averci visitato, disse: “Questi ragazzi sono sereni, intelligenti, normali, sono strani quelli che li hanno portati qui”.

Tratto dal periodico: Tutto Maria, periodico gratuito, Anno X, Settembre/Ottobre 2014, n. 59)

Posted in Medjugorje - la parola alla scienza | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Terra di Maria – PASSAPAROLA!

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 05/11/2014

Terra di Maria 01Il cinema Adriano di Roma ha proiettato il film Terra di Maria del regista Juan Manuel Cotel - (L’Ultima Cima), il giorno 5 Novembre alle ore 20.30 e il 12 Novembre alle 20:30 e 20:45.

Come accadde per Cristiada chissà che le sale a disposizione non debbano diventare due, considerando l’attesa crescente per la visione di questa pellicola e il tam tam che si è creato con personaggi noti al mondo cattolico, e non solo, che si sono dati da fare sui social e con ogni mezzo.

La distribuzione del film sta avvenendo “dal basso”, è possibile per gli spettatori richiedere che la proiezione avvenga in una determinata città compilando la sezione “Vuoi vederlo?” del sito www.terradimaria.it

Così facendo, affidandosi al passaparola, il film ha raggiunto già 15 paesi nel mondo. Le sale italiane sono già molte, e le richieste continuano ad arrivare da ogni parte d’Italia.download.

CONTRIBUIAMO AL PASSAPAROLA NELLA SPERANZA CHE ORGANIZZINO ALTRE PROIEZIONI!!! Vedi qui il sito del cinema.

Siamo convinti che una sola proiezione per il film Terra di Maria al cinema Adriano non sia sufficiente per far fronte alle numerosissime richieste che stiamo ricevendo da Roma e dintorni.

Terra di Maria 02Inoltre, nonostante la nostra insistenza, il servizio prevendita non è stato attivato. Vi chiediamo ancora una volta di aiutarci, contattando il numero 06367671 ovvero gli Uffici Mediaport Cinema di Roma e richiedendo informazioni sulla proiezione. Mostreremo così alla gestione del cinema la reale portata delle richieste: forse non credono ancora del tutto alla bontà del progetto.

- PROSSIME PROIEZIONI -

5 Novembre
ROMA
Cinema Adriano
Mercoledì 5, ore 20.30, con la presenza del Team di INFINITO+1 Italia.

5 Novembre
DUE CARRARE (PD)
Dream Park
Mercoledì 5, ore 21.30.

9 Novembre
BOLOGNA
Cinema Arlecchino
Domenica 9, ore 17.00.

6, 11, 18 Novembre
GENOVA
Cineclub Nickelodeon
Giovedì 6, ore 21.15
Martedì 11, ore 21.15
Martedì 18, ore 21.15.

8 – 9 Novembre
ISERNIA
Cinema Lumiere
Sabato 8, ore 17.00.
Domenica 9, ore 17.00.

Terra di Maria 039 Novembre
RIOLO TERME (RA)
Cinema Teatro Comunale
Domenica 9, ore 16.00.

12 Novembre
MARINA DI RAGUSA (RG)
Cinema Ragusa
Mercoledì 12, ore 20.30.

12 Novembre
PONTEDERA (PI)
Cinema Pontedera
Mercoledì 12, ore 20.30, con la presenza del Team di INFINITO+1 Italia.

13 – 16 Novembre
NAPOLI
Cinema delle Palme
Giovedì 13, ore 17.00, 19.00 e 21.00.
Venerdì 14, ore 17.00, 19.00 e 21.00.
Sabato 15, ore 17.00, 19.00 e 21.00.
Domenica 16, ore 17.00, 19.00 e 21.00.

13 – 20 Novembre
TRIESTE
Cinema dei Fabbri
Orari e date da definire.

19 Novembre
CASSANO MAGNAGO (VA)
Cinema Teatro Auditorio
Giovedi 19, ore 21:00.

17 – 18 Novembre
FAENZA (RA)
Cinedream Multiplex
Lunedì 17, ore 20.30, con la presenza del team di INFINITO+1 Italia.
Martedì 18, ore 20.30, con la presenza del team di INFINITO+1 Italia.

27 Novembre
SALA CONSILINA (SA)
Cinema Adriano
Giovedì 27, ore 20.30.

27, 29 e 30 Novembre
MAGNAGO (MI)
Cinema Teatro San Michele
Giovedì 27, ore 21.00.
Sabato 29, ore 21.00.
Domenica 30, ore 21.00.

28 Novembre – 5 Dicembre
TERNI
Cineplex Politeama Lucioli
Orari da definire.
VIGEVANO (PV)
Cinema Teatro Odeon
Orari e date da definire.

8 Dicembre
SAN CASCIANO VAL DI PESA (FI)
Cinema Teatro Everest
Orari da definire.
- PROIEZIONI PASSATE -

12 Settembre
SIRACUSA
Santuario della Madonna delle Lacrime
Venerdì 12, ore 19.00, anteprima nazionale con la presenza del regista Juan Manuel Cotelo.

16 Settembre
FIRENZE
Cinema Odeon
Martedì 16, ore 21.00, anteprima nazionale con la presenza di Juan Manuel Cotelo e del team italiano di doppiaggio.

18 Settembre
MAGNAGO (MI)
Cinema Teatro San Michele
Giovedì 18, ore 21.00, con la presenza del team di INFINITO+1 Italia.

25 – 26 Ottobre
RIOLO TERME (RA)
Cinema Teatro Comunale
Sabato 25, ore 20.30, con la presenza del team di INFINITO+1 Italia.
Domenica 26 ore 21.00.

Posted in Attualità, Maria, Medjugorje | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Messaggio della Regina della Pace a Medjugorje del 2 Novembre 2014

Posted by fermenticattolicivivi@gmail.com su 02/11/2014

Maria accompagnata al tempio dai genitori e un angelo - Icona russa moderna

Maria accompagnata al tempio dai genitori e un angelo – Icona russa moderna

«Cari figli, sono con voi con la benedizione di mio Figlio, con voi che mi amate e che cercate di seguirmi.

Io desidero essere anche con voi, che non mi accogliete.

A tutti voi apro il mio Cuore pieno d’amore e vi benedico con le mie mani materne.

Sono una Madre che vi capisce: ho vissuto la vostra vita e ho provato le vostre sofferenze e gioie.

Voi, che vivete il dolore, comprendete il mio dolore e la mia sofferenza per quei miei figli che non permettono che la luce di mio Figlio li illumini, per quei miei figli che vivono nelle tenebre.

Per questo ho bisogno di voi, di voi che siete stati illuminati dalla luce e che avete compreso la verità.

Vi invito ad adorare mio Figlio, affinché la vostra anima cresca e raggiunga una vera spiritualità. Apostoli miei, allora potrete aiutarmi.

Aiutare me significa pregare per coloro che non hanno conosciuto l’amore di mio Figlio.

Pregando per loro, voi mostrate a mio Figlio che lo amate e lo seguite.

Mio Figlio mi ha promesso che il male non vincerà mai, perché qui ci siete voi, anime dei giusti: voi, che cercate di dire le vostre preghiere col cuore; voi, che offrite i vostri dolori e sofferenze a mio Figlio; voi, che comprendete che la vita è soltanto un battito di ciglia; voi, che anelate al Regno dei Cieli.

Tutto ciò vi rende miei apostoli e vi conduce al trionfo del mio Cuore.

Perciò, figli miei, purificate i vostri cuori ed adorate mio Figlio.

Vi ringrazio!»

(Fonte: Mailing List: Informazioni da Medjugorje)

Posted in Messaggi della Regina della pace | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 186 follower